logo

Sede di Collegno

Via Torino, 9, Collegno

Centralino: 011 404.69.35

Sede di Collegno (succursale)

Via Di Vittorio 18, Collegno

Centralino: 011 405.12.20

Sede di Torino

Via Madonna De La Salette 29, Torino

Centralino: 011 72.83.51

Istituto di istruzione superiore Curie-Levi

Didattica a distanza: ringraziamenti dai genitori

Pubblichiamo una lettera scritta dal rappresentante dei genitori di una classe della sezione tecnica per ringraziare i docenti per l’impegno e l’abnegazione profusi durante il difficile periodo del lockdown. Segue la risposta data dal nostro Dirigente Scolastico il quale, con tale pubblicazione, desidera riconoscere il lavoro on line svolto con passione e dedizione dagli oltre cento insegnanti della scuola.

 

Torino, 28.05.2020

Ai Docenti della classe 2A e p.c. Al Dirigente Scolastico Andrea Giuseppe Piazza Istituto C.Levi

Egregi,

con la presente è intenzione, a nome di tutta la classe 2A dell’Istituto C.Levi, esprimere con queste poche righe i più sentiti ringraziamenti per il lavoro svolto in questo periodo legato all’emergenza sanitaria.
Voi docenti avete garantito la continuità didattica nelle sue nuove modalità, impegnando e sostenendo i nostri ragazzi e soprattutto non li avete “abbandonati”.

E’ d’obbligo riconoscere il grande lavoro che avete svolto con tutte le difficoltà annesse sia dal punto di vista organizzativo che emotivo.
Il prossimo anno alcuni di voi docenti non accompagneranno più i nostri ragazzi nel percorso di studio e rammarica non avervi potuto salutare e ringraziare come avremmo desiderato fare. Concludo ribadendo che la vostra dedizione non può che meritare la nostra gratitudine e soprattutto è con piacere che va riconosciuto che la “Buona Scuola c’è!”.

Un cordiale saluto,

Il rappresentante genitori classe 2A Istituto C.Levi
Franco Mangione

 

Collegno, 18 giugno 2020

Gentilissimo Signor Franco Mangione,

a nome dei docenti della II A del Levi ringrazio Lei e i genitori di cui si è fatto portavoce per il riconoscimento del lavoro svolto dai docenti della classe nel periodo del lockdown. Nei mesi della sospensione delle attività didattiche in presenza ci siamo prodigati perché non venisse meno il rapporto tra scuola, allievi e genitori, e perché, in qualche modo, sotto altre forme, la scuola potesse continuare a essere un punto di riferimento per i nostri giovani, dal punto di vista sia della loro crescita personale sia dell’ampliamento delle loro conoscenze. Le Sue parole – che fissano sulla carta i numerosi riconoscimenti a voce che in questi mesi ci hanno accompagnato, sia nella parte tecnica dell’Istituto (il ‘Levi’ di Torino), sia in quella liceale (il ‘Curie’ di Collegno) – ci confermano che lo sforzo non è stato vano. Trarremo anche da ciò la forza per progettare con impegno e con efficacia la didattica del prossimo anno scolastico, qualunque sia la decisione del Ministero circa le modalità future di organizzazione dell’insegnamento.

Cordiali saluti,

Andrea Giuseppe Piazza

Dirigente Scolastico